Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

AIRE: MODIFICA DECORRENZA ISCRIZIONE

 

AMBASCIATA D’ITALIA BRAZZAVILLE

Il 26 marzo scorso e’ entrato in vigore il Decreto Legge 25 marzo 2019, n.22
(c.d. Decreto Brexit) che stabilisce , fra le altre cose, la decorrenza dell’iscrizione
all’ AIRE dalla data di presentazione della domanda all’ ufficio consolare di
riferimento.
Pertanto, l’iscrizione all’ AIRE per le domande presentate prima del 26 marzo 2019,
e non ancora perfezionate, avra’ decorrenza dal 26 marzo 2019.
L’iscrizione all’AIRE per le domande presentate dopo il 26 marzo 2019 avra’
decorrenza dalla data di presentazione della domanda, purche’ completa.
Si sottolineano i rilevanti effetti positivi che l’immediata iscrizione AIRE produrra’
d’ora in avanti per il connazionale in termini di celerita’ procedurale e certezza del
diritto. Inoltre tale novita’ semplifica il rapporto tra Pubblica Amministrazione e
cittadini residenti all’ estero, allineandone il regime applicabile a quanto gia’ previsto
per le iscrizioni nell’anagrafe della popolazione residente sul territorio nazionale.